mercoledì 20 giugno 2012

quasi +2 ... tirando le somme

Cosa ho:
°davide
°due piccole pantere che imparano a giocare insieme
°una sacco di nuove conoscenze e una manciata di nuovi amici
°un lavoro dove una volta l'anno il capo mi chiede "come va? cosa vorresti fare meglio? cosa ti piacerebbe imparare? cosa non va? cosa io potrei fare meglio? hai dei consigli?" il tutto davanti ad un caffè e so che nessuna risposta sarà motivo di ritorsioni
°la consapevolezza che il mio cervello è in grado di parlare tre lingue e capire quello che mi si chiede in una quarta, se non tutto contemporaneamente almeno nel giro di pochi minuti
°tre lingue vuol dire anche triplicare le possibilità di lettura!
°l'appartamento più caldo d'inverno e silenzioso e verde d'estate in cui abbia mai vissuto
°una lavanderia tutta per me, se mi ricordo di prenotarla ;)
°un orto
°una macchina rossa

Cosa mi manca:
°fare il "giro delle cucine" dalle nonne
°le mie bimbe
°le mie splendide superamiche
°filipporossituttattaccato
°bergonzoni al festival della poesia
°capossela su una zattera per l'andersen
°genova, i caruggi e tutto quello che c'è dentro (le erbe, i verdurai dei macelli, patrone, mielaus e gli abbracci collettivi di pietro, i film nella sala piccola del sivori, le vetrine dello spaventapasseri e chi più ne ha più ne metta)
°il profumo delle albicocche
°togliersi la giacca ai primi di marzo per sedersi al sole

Cosa vorrei:
°andare a Bruxelles a giocare coi Lego
°riuscire a organizzare più viaggi per andare a trovare più persone
°rimettermi a studiare portoghese
°mantenere i buoni propositi :)

Sono felice?

Lo rifarei?

Potrebbe essere perfetto?
Sì, basterebbe riuscire a portare qui tutto quello che mi manca.
Cominciando dalle cose semplici, qualcuno ha suggerimenti su come traslocare un città e i suoi circa 600mila abitanti? :)


5 commenti:

  1. Ma io non li voglio mica tutti e 600mila... Mi bastano quelli buoni!

    RispondiElimina
  2. TI manco io? AHAHAH! Resta li...anzi aspettami...sai che sto "studiando" lo svedese?...mooooolto lentamente....con il corso di Rosetta Stone... che ho per caso.... comunque resta li...anche a me mancano delle cose (poche a dire il vero) Io non sono italiano dentro... e comunque meglio vivere meglio tutto l'anno e concedersi una vacanza dove ci si gode amici e vacanza.... il cibo i vicoli ecc ecc....a me il cibo italiano non manca....lo cucino io! In Inghilterra trovi qualunque cosa nei supermercati.... un abbraccio...Riccardo ...Quello che era nella ridente cittadina di Imperia (che avra' poi da ridere non lo ho mai capito!)

    RispondiElimina
  3. quando leggi questi post capisci la fortuna che hai avuto a conoscere Elisa e ringrazi Assolibro che li ha fatti incontrare

    RispondiElimina
  4. Beh... leggo in ritardo ma sono davvero contenta :) Ora leggo l'altro della quale ho avuto una splendida anticipazione dalla mia dolce metà :)
    Fr@

    RispondiElimina